[Blades in the dark] Momenti migliori

Il sistema alla base di Blades mi colpisce per chiarezza e semplicità. Lo vedo come una necessaria evoluzione dei Powered by the Apocalypse.
Ma l’ambientazione non mi ha mai stimolato. Non so neanche perché, ma quando penso alle capriole sui tetti di Doskvol non provo quel senso di eccitazione e possibilità che mi danno molti altri giochi.
E allora vorrei leggere le parole di chi invece lo apprezza.
Raccontatemi dei vostri momenti migliori vissuti attorno ad un tavolo (o ad un server) di Blades.

2 Mi Piace

A proposito delle possibilità che offre l’ambientazione.
Tagliagole alla sua prima sessione (con @ranocchio GM): durante il downtime ho rivelato che il mio piano è quello di diventare un vampiro, per essere immortale, uscire da Doskvol e andare a uccidere l’imperatore per prendere il suo posto.

E il punto è che potenzialmente lo posso fare.

(A ogni modo, se il problema è l’ambientazione, puoi dare un’occhiata a Scum & Villainy)

2 Mi Piace

Sì, già Scum & Villainy mi interessa di più

1 Mi Piace