Con cosa giocare a The Witcher?

Parliamoci chiaro. Quando tra un anno uscirà la seconda stagione, non voglio trovarmi impreparato. L’hype sarà tale che sicuramente vorremmo giocare qualche partita. Che poi non ho letto i libri né giocato ai giochi, ma lo farò.

Quindi, con che giochereste a The Witcher? Da una parte, mi sembra che Dungeon World possa essere molto adatto. Dall’altra non è detto. Pensavo anche a Burning Wheel, però mi sa che bisognerebbe sgobbare a creare certi lifepath.

(Sì, sono uno che pianifica a lungo termine.)

PS: ho anche sfogliato il gioco ufficiale e sto dando per scontato che tutti quelli che leggeranno siano consapevoli di che pacchianata ingiocabile è.

Madonna è imbarazzante pensare che qualcuno abbia ricevuto dei soldi per fare quella porcata.

Anyway, a costo di sembrare ripetitivo ma… a me un gioco Forged in the Dark sembra perfetto (anche se forse partirei da Scum & Villain e non da Blades).

Non sono un fan di Fate, ma questo sembra super reskinnabile per giocare a the witcher: iHunt

1 Mi Piace

calcola ero indeciso se taggarti nel primo post, “so già che lo giocheresti FitD”. Però non ho particolare voglia di ingegnarmi a creare un hack; certo, se tra qui a un anno esce un hack perfetto, volentieri. Però io al massimo preferirei una cosa appunto tipo Fate (ma non sono più un grande fan del Fate) in quanto a dovermi creare un gioco.

1 Mi Piace

uh, ora che ci penso, Monster of the Week, cambiando tutto ciò che è moderno con robe medievali, dovrebbe essere più che funzionante.

2 Mi Piace

Immagino che siate un gruppo, perché secondo me il gioco perfetto é S/lay w/ith me, che supporta solo due giocatori, ma ha quell’atmosfera cupa, il triangolo di mostro/eroe/amante, la natura episodica che é il nucleo dei racconti e delle quest più belle dei videogiochi a tema " strigo " :smiley:

2 Mi Piace

Uhm, feci una partita a S/lay W/ith me, ma non lo ricordo bene. Fondamentalmente suppongo di sì, che saremmo un gruppo, però parlando di Edwards mi stai facendo considerare Trollbabe…

1 Mi Piace

Segnalo questo link:

Io a ispirazione andrei dei già menzionati S/lay W/me o Trollbabe… Ma attualmente sto giocandoci usando DW :wink:

2 Mi Piace

E niente, ha scritto praticamente anche gli altri giochi a cui stavo pensando - the shadow of yesterday e in a wicked age. Ci butto dentro On Mighty Thews per completezza.

Vedremo! Se qualcuno ha suggerimenti, sia per altri giochi sia per come adattare i sopracitati, lo dica. Al momento, propendo molto per MotW e Trollbabe. Tsoy lo adorerei ma dovrei inventarmi il crunch.

Edit: più ci penso, più trovo Trollbabe perfetto per giocare esattamente un witcher.

1 Mi Piace

come lo vedi un polaris? alla fine i witcher sono in una posizione simile ai cavalieri dell’ordine delle stelle…

1 Mi Piace

L’ho giocato solo due volte, ricordo belle sensazioni ma non i dettagli. Non è un po’ troppo drammatico? Nel senso: premia il giocare storie d’azione di sangue e mostri?

1 Mi Piace

Arrivo tardi uffi!
Appena ho visto la seria ho pensato che Trollbabe E’ il sistema.
In primis perché il tutto gira attorno a lui e alle sue relazioni. Secondo perché è un giramondo, si sposta come una Trollbabe e dove va, non rimane mai indifferente. non è ne un uomo ne un mostro; è una via di mezzo che lo fa accettare o ripudiare da entrambe le parti.
Come per la Trollbabe viene sempre incastrato nella posta del luogo…la creatura sopravviverà o verrà uccisa. ci sono fazioni che vogliono che viva e fazioni che vogliono che muoia. L’ago della bilancia ce l’ha the Witcher.
Ha poi molte altre similitudini, ma queste

1 Mi Piace

Eh già. Di Trollbabe praticamente non va cambiata una virgola per avere storie esattamente alla the witcher, anche con più giocatori che fanno diversi witcher, e a fine avventura piombano uno nell’avventura dell’altro. Non funziona ovviamente se si vuole giocare non tutti witcher, ma giocare un witcher i suoi alleati per esempio.

La prima volta che ho letto Trollbabe ho pensato subito “Questo è uno strigo.”

Detto questo, non prendere miei consigli su Trollbabe perché date le mie recenti esperienze non ho ancora capito bene il gioco.

1 Mi Piace

@Ander comunque questo passaggio era passato in sordina, e visto che l’hai ribadito nell’altro topic… Ti va di raccontarmi/ci come sta andando? Che classi avete scelto, cosa avete cambiato, cosa invece era già perfetto?

1 Mi Piace

Stiamo usando un libretto del Witcher trovato online


e il libretto del Wizard standard di DW, con la ns. solita House Rule che aumenta di +INT i livelli di incanti memorizzabili.

Per il resto è un DW vanilla. I mostri di solito sono mostri di DW reskinnati (ad es. i drowner sono zombie un po’ mollicci) tranne ovviamente quelli importanti che progetto da zero.

Secondo me quello che funziona poco è che con due PG i legami ovviamente sono solo tra loro.
Poi il fatto che ci stiamo muovendo in un territorio conosciuto (appunto il mondo di The Witcher) spinge poco a dipingere dentro l’ambientazione quello che interessa quanto piuttosto a esplorarla.
Quindi, il fatto che DW si sviluppi su cmq tante sessioni è un ostacolo perché non riusciamo a giocare tutte le settimane e la cosa si trascina un po’.
Infine, si sente poco il fil rouge del fronte della campagna (un po’ per colpa mia, un po’ perché i PG sono due manigoldi interessati solo al profitto e se ne battono abbastanza XD)

Detto questo, ieri sera la sessione non è stata male, ma neanche eccezionale. Diciamo che mi diverto, ma si potrebbe fare di meglio, secondo me, con qualcosa di più focalizzato.

Questi due problemi, probabilmente, li puoi ovviare strutturando la campagna a missioni: invece di avere i fronti che si muovono, e i giocatori che esplorano il mondo, con un po’ di sbattimento potresti mutuare il sistema di missioni da Band of Blades (che tra l’altro ha il “generatore casuale” nel caso il GM ci si voglia appoggiare).

Perdonami se insisto e mi faccio i cavoli vostri: hai provato a fare fronti che vadano effettivamente a minacciare ciò che interessa ai personaggi? Nel senso: sono solo macchine fredde senza sentimenti che contano monete d’oro? E pure fosse così, ogni pericolo di un fronte potrebbe andare a minacciare la possibilità di guadagnarne.

O pensi che proprio il sistema a fronti di DW non funzioni per raccontare il tipo di storie che vorreste raccontare?

Sto leggendo i libri proprio in questo periodo, ed un pericolo che mi sono immaginato è:

Pavetta (stregona inesperta, impulso: scatenare il proprio potere)

  • Sir Istrice presenta la sua richiesta
  • La Regina Calanthe lo fa uccidere
  • Pavetta impazzisce, distrugge tutto

Destino imminente: distruzione

Ovviamente, è solo un esercizio, farei cose del genere ma tarate su eventuali personaggi giocanti.

Siamo già più o meno strutturati a missioni, che collego usando di solito la mossa UAPJ, senza uno stacco netto. Al momento hanno tre possibili quest attorno a Vizima, e stanno seguendo una di queste.

C’è un fronte locale che spinge, anche se ancora non moltissimo (un assistente del locale borgomastro paga la banditaglia locale per mettere in imbarazzo il suo capo e rimpiazzarlo) e loro hanno già avuto qualche indizio in merito.

Mi andrò a vedere la cosa di Band of Blades, grazie.

Poi valuterò, una volta concluso lo story arc locale, uno stacco più netto di tempo e spazio, a meno che non si stoppi direttamente la campagna qui, cosa possibile.

Per ora sono dei simpatici (non sempre) mercenari (non sempre) cazzoni (sempre) che un po’ raddrizzano torti (per soldi) e un po’ rubacchiano (per soldi) ma il tutto sempre poco sul serio :smiley:

Per dire, hanno un indizio su un grosso tesoro, collegato al fronte della possibile ribellione dei semi - umani… Incredibilmente hanno ignorato la cosa, quindi inizierò a farlo avanzare.

1 Mi Piace

Menali forte sui loro interessi! <3