Le migliori classi e opzioni?

Un mio gruppo storico ha avuto un ritorno di fiamma improvviso e mi ha organizzato tra capo e collo una campagna a DW. Siccome siamo tutti pratici, ho pensato di proporre classi e opzioni differenti, ampliate, ritoccate, così da variare un po’ sul tema e sperimentare.

Quali sono le classi e le opzioni più fiche in giro per il web secondo voi?

Al momento ho già gli alternative playbooks, di cui soprattutto l’Artificer spicca per qualità. Anche il Mage non è perfetto ma è una valida alternativa al Wizard.

Sulla draft del supplemento Inglorious ci sono un sacco di opzioncine, che sicuramente integrerò, in special modo il Warrior (la variante del Guerriero senza arma prescelta).

Stavo riguardando le classi di Grim World e forse, forse, all’epoca l’avevo sottovalutato.

Eviterei di introdurre cose fortemente a tema (come Inverse World, che è comunque sicuramente bellissimo, Dungeon Planet, o Number Appearing), ma comunque sono interessato a dare un’occhiata a tutto.

Probabilmente prenderemo anche cose da Dark Heart of the Dreamer, soprattutto il sistema di missioni; dato che, probabilmente, giocheremo stile West Marches (per chi non lo conoscesse: in sostanza è che si gioca sistematicamente “chi c’è c’è, chi non c’è s’arrangia”, ogni sessione una singola avventura/esplorazione, o, in questo caso, un job generato come in Dark Heart).

Altre risorse, opzioni, classi, che vi sentite di consigliare per una campagna a Dungeon World tendente al classico (o in generale che vale la pena di leggere)?

Continuo a linkarlo. Se volete opzioni:

Class Warfare.
Class Warfare.
Class Warfare.
Class Warfare.
Class Warfare.
Class Warfare.
Class Warfare.

2 Mi Piace

Vogliamo partire con classi “fisse” e solide! È sicuramente molto valido però per smanettare.

Sai che da dopo che ne abbiamo parlato penso proprio che adotterò il sistema libero di composizione del personaggio nel mio hack?

È in ogni caso utile, @adam, anche solo per la lista degli incantesimi, e per usare le specialità come classi compendio una volta che avanza la campagna, o come repository di mosse quando hai bisogno di una mossa personalizzata. Mi è capitato poche volte di fare la classe personalizzata per davvero, ma l’ho sempre trovato una risorsa utile.

L’altro supplemento che consiglierei è Perilous Wilds. Aggiunge davvero tanta profondità all’esplorazione in Dungeon World, e ha anche nuove, migliori, regole per i gregari. Attento che se ti appassioni troppo potresti scoprire che Freebooters on the Frontier è il tuo gioco :slight_smile: .

1 Mi Piace

Bravo, questo mi piace e me n’ero del tutto dimenticato! Freebooters… Quanto è adeguato con la premessa che ci piace vivere avventure assurde, bombastiche, quasi anime?

Freebooters è progettato proprio per fare un’avventura stile West Marches, come hai detto tu.

Però è un gioco ad alta mortalità, con basso protagonismo, molto incentrato sul dungeon crawling e sulla sopravvivenza, in maniera simile a quello che oggi viene chiamato old-school.

Ti consiglierei di rimanere su Dungeon World come regolamento base ma di adottare The Perilous Wilds.

Ok, spiego un po’ meglio per Freebooters. Il progetto nasce così.

The Perilous Wilds è un supplemento per Dungeon World volto a rendere davvero “tutto il mondo un dungeon”, aggiungendo regole più dettagliate (ma sempre semplici) per l’esplorazione di territori pericolosi e insediamenti. A mio parere è proprio un anello mancante del gioco.

Nel Kickstarter di The Perilous Wilds, Jason Lutes aggiunse Freebooters on the Frontier come obiettivo aggiuntivo, un supplemento per Dungeon World per aumentare la mortalità e orientarlo più verso uno stile old school. Questo supplemento prevede l’uso di The Perilous Wilds.

Il supplemento risultò così popolare che Jason sta sviluppando una seconda edizione, che è standalone e non richiede più né The Perilous Wilds né Dungeon World.

3 Mi Piace

Posso chiedere cos’è class warfare? Una raccolta di libretti alternativi?

Qualcuno qui l’ha mai visto usato al tavolo? Online ho visto molti lamentarsi dell’ aspetto “tuttofare” della classe.

È un sistema che scompone la struttura delle classi di DW e ti conduce nel costruire una classe personalizzata da zero.

In pratica, compi una serie di scelte guidate (archetipo, specialità, ecc). Il risultato è un pacchetto di mosse iniziali che sono perfettamente in linea con le logiche e gli “equilibri” di DW.

2 Mi Piace