[Polaris] Il ruolo dell'errore

Sto giocando a Polaris, e anche se nelle prime sessioni nessuno sapeva bene in quale direzione andare (lo proviamo tutti per la prima volta) adesso mi sto davvero appassionando.
Vorrei però chiarirmi le idee sul ruolo dell’ Errore: nei conflitti deve puntare al far fare esperienza al cavaliere o semplicemente riempire la sua vita di tragedia?

Esempio concreto: il cavaliere di cui ero Errore era in mano ad una persona che intendeva torturarlo. durante un conflitto ho detto che il suo torturatore gli mozzava una mano: stavo pensando al peggio che potessi fargli, senza tenere conto dell’esperienza. Nello stesso conflitto ho detto che il cavaliere si liberava e uccideva il suo aguzzino, puntando questa volta all’esperienza (odio per una persona).

Altra domanda: è possibile nei conflitti fare affermazioni sul futuro? Qualcosa come “sequestro il liuto demoniaco” “Ma solo se non resisterai alla tentazione di suonarlo”

1 Mi Piace

Entrambi. Il mio consiglio è: fagli fare esperienza, è responsabilità tua tenerla d’occhio, ma non fasciartici la testa per farlo tirare ad ogni scena, segui con naturalezza lo sviluppo della storia. Se non gliela fai tirare mai magari fatti qualche domanda su come stai giocando. Diciamo che se diventasse un problema lo vedresti in gioco. =)

Si. È possibile fare affermazioni sul futuro. Se lo fai il mio consiglio (e quello del manuale) è di modificare gli aspetti dei temi.

Cuore: sequestro il liuto demoniaco
Errore: ma solo se non resisterai alla tentazione di suonarlo
Cuore: e fu così che accadde
Errore: ok, aggiungi “La musica del liuto demoniaco” tra gli aspetti di Fato.

I temi vanno aggiornati, insieme al Cosmo. =)

2 Mi Piace

devi puntare a farlo Cadere.
questo, significa, tra le altre cose, che possono farti ritrattare un’affermazione dichiarando “e allora muoio” se la morte risulta abbastanza gloriosa.

2 Mi Piace