Sciame di creature?

uh, mi pare ottimo! Molto interessante, devo prendermi del tempo per leggere tutto quanto per bene!

Avrei ancora una domanda scema, i mostri che attaccano come “orda” e magari sono piccoli (che ne so, tipo un attacco di vespe, diciamo) come si fa coi pf e coi danni? Sia i loro che quelli che prendono? Cioè ogni vespa avrà pochi PF da spendere immagino, quindi come conto, da GM, i danni fatti all’orda? Proprio da un punto di vista terra terra e pratico…

1 Mi Piace

In verità dipende da come vuoi rendere la cosa. Va bene sia usarli come un unico mostro a cui, ogni danno, elimina parte dell’orda, sia come tanti mostri, sia una via di mezzo (a squadre).
Dipende molto da come si vuole rendere la cosa e quanto essa debba essere difficile per i giocatori. Ma questo non fa parte dei fronti :slight_smile:

Ciao :slight_smile:

Potrei dirti un’inesattezza, perchè ora non ho comodo il manuale. Ma a memoria Dungeon World non ha una meccanica specifica per le orde o gli sciami. Quindi, quando vedi il tag orda, semplicemente da Master sai che è molto probabile che i giocatori incontreranno in uno stesso luogo molti di quegli avversari. Quindi, preparati a metterne in campo 6 o più.
Ogni creatura col tag orda compie le sue azioni in modo indipendente, attacca “singolarmente”, e ha i suoi PF, di solito pochissimi. Quindi muore la singola creatura.

2 Mi Piace

però ovviamente, uno sciame di api non lo danneggi con una spada. tienilo da conto.

3 Mi Piace

Però in questo caso probabilmente non dovrebbe crearlo come un mostro col tag orda. Dovrebbe crearlo come un semplice ostacolo da superare durante l’avventura, e non da combattere.
E’ tutta un’altra meccanica, da usare, a mio parere, e non implica punti ferita, azioni o altro.

3 Mi Piace

Vi dirò, io ho sempre seguito il metodo che uno sciame è rappresentato come un mostro singolo. Giusto due settimane fa ho rappresentato uno sciame di ratti come un unico mostro.

Chiaramente, non puoi fargli male facilmente con una spada. Il giocatore ha descritto come calciava e scacciava i ratti.

Non sono particolarmente contro all’idea proposta da @Nik e @AndreaParducci, di rappresentarlo come ostacolo, semplicemente mi sono sempre trovato bene così.

L’importante è, se si crea un mostro, di seguire il questionario alla lettera. La quantità di PF e danni si aggiusta automaticamente in base al numero di mostri che girano in gruppo insieme.

1 Mi Piace

@ranocchio, sai se per caso questa è una tecnica implementata da te o se ci sono esempi sul manuale, o anche solo in giro per la comunità online dedicata a Dungeon World? Non è per recriminare, ma solo per capire se è solo una cosa che fai tu o se è diffusa.

Mi pare di averlo letto sulla locanda inglese ai tempi. Devo vedere se ritrovo il post nell’archivio.

1 Mi Piace

Se lo ritrovi mi fai un piacere. :wink:

1 Mi Piace

Ehi @danieledirubbo, ho trovato la fonte: era questo post su Reddit, dove Sage LaTorra (la prima risposta) conferma che trattare i mostri come sciame è legittimo. Si vede che propone anche di trattarlo come ostacolo ambientale, come detto precedentemente in questa discussione.

2 Mi Piace

Grazie. Sei bello. :heart:

1 Mi Piace

In generale, è appannaggio del GM la scelta di trattare lo sciame come mostro unico, orda di mostri da 3 HP oppure ostacolo ambientale. Tutti e tre i casi funzionano, basta seguire regole e principî.

Uno dei pochi casi dove “Come gestisco questa cosa?” è la domanda corretta.

1 Mi Piace

Personalmente opto sempre per raggruppare tanti avversari in un singolo “gruppo” perchè, se ben gestito, semplifica abbestia la vita al GM.
DW non è ideale per questo, a con i giusti TAG funziona lo stesso.
Importante, come ricordava Nick, è tenere presente da cosa è formato lo sciame e con cosa ha senso riuscire a combatterlo :stuck_out_tongue:

3 Mi Piace

Includere un tag Sciame e spiegare come gestirlo (singolo mostro, tanti piccoli nemici con Orda e pochi PF, o ostacolo ambientale) potrebbe essere una delle tante possibili “Addenda” per il nuovo, futuro dungeonworld.it by @ranocchio.

2 Mi Piace

Cerco di mantenerlo il più possibile vicino all’originale, ma sì, potrebbe essere inserito in una delle appendici aggiuntive.

1 Mi Piace