Successo parziale in giochi OSR

Ho trovato un utile articolo che spiega un’idea semplice per introdurre in sistemi OSR un tiro a tre esiti simile a quello dei PbtA (successo completo, successo parziale, e fallimento).

In questi giochi di solito si fanno semplici tiri con un d20 dove il successo consiste nel tirare sotto al tuo punteggio di capacità (che va da 3 a 18).

Per avere tre esiti, semplicemente fai due tiri:

  • Se nessun tiro è sotto al bersaglio, è un fallimento completo. Non ottieni ciò che vuoi, ma qualcosa d’interessante succede.
  • Se solo un tiro è sotto al bersaglio, è un successo parziale. Ottieni ciò che vuoi, ma con un compromesso, un prezzo da pagare, o una scelta difficile.
  • Se entrambi i tiri sono sotto al bersaglio, è un successo completo. Ottieni ciò che vuoi senza compromessi.

Questo, combinato con una procedura di fail-forward (succede sempre qualcosa al fallimento), potrebbe rendermi davvero più digeribili molte vecchie edizioni di D&D.

2 Mi Piace

Stavo ripensando alla conversazione che abbiamo avuto sul fail-forward nei giochi OSR, l’altro giorno, e mi è venuto in mente che in realtà esiste, in modo indiretto, una procedura di fail-forward: i mostri erranti. Se fallisci una prova di abilità, o succede qualcosa (inneschi la trappola, cadi, ti perdi…) o perdi tempo. E se perdi tempo finisce che tiri sulla tabella dei mostri erranti (che non vuol dire necessariamente combattimento), quindi la fiction si evolve.

2 Mi Piace

Questa cosa del successo parziale negli osr mi ha molto incuriosito e ho deciso di iniziare a usarla, ma solo in alcune prove, tendenzialmente quelle più complesse e rischiose (per ora solo negli stunt, nel lancio incantesimi e nelle sfide sociali). Il metodo dei 2d20 mi sembra fantastico, ma come comportarsi in caso di vantaggi/svantaggi? 3d20?

Ho una domanda su the perilous wilds ma non saprei in quale sezione farla…

2 Mi Piace

Non preoccuparti per le sezioni, in caso spostiamo noi. Comunque PW è un’espansione a DW, quindi andrebbe nella sezione DW.

1 Mi Piace

Se usi vantaggio e svantaggio stile D&D5, potresti tirare 3 dadi e scartare il più alto/basso.

D’altronde, è quello che si fa di solito nei PbtA che hanno adottato questa meccanica.

2 Mi Piace

Grazie, per i vantaggi mi sembra perfetto così.
Per the perilous wilds in realtà era un quesito generale legato all’introduzione delle 5 classi presentate nel manuale come archetipi per knave, quindi in ambito osr. Meglio qui, in una nuova discussione?

Ciao, In quel caso, sì.