Playtest gioco in sviluppo - Conspiratorium

Sto sviluppando un gioco masterless chiamato Conspiratorium. Il gioco è ispirato dalle teorie complottiste, in particolare quelle che ruotano attorno a temi transumanisti. Non è inteso come un’apologia di alcuna teoria del complotto realmente esistente, ma per usare complotti inventati dai giocatori per esplorare temi relativi alla condizione umana e all’idea di umanità e disumanizzazione.

L’idea è che una serie di Poteri Forti (creati come contrappunto delle ansie dei protagonisti) stanno complottando (in competizione tra loro) per far avvenire una Singolarità che cambierà fondamentalmente il mondo come lo conosciamo. Ciascun Potere Forte vuole essere il primo ad attivare la propria singolarità, per definire tramite imprinting le conseguenze per sé stessi e la specie umana. I protagonisti si ritrovano in mezzo a tutto ciò, e sono tra le poche persone al mondo che sanno cosa sta succedendo.

Un materiale di ispirazione molto grosso è la serie di Evangelion e lo Human Instrumentality Project (non cercatelo se non volete spoiler), ma ci sono anche altre cose: ho steso la prima versione in una specie di raptus, quindi sto ancora cercando di comprendere le fonti di ispirazione inconsce.

Qui è il paragrafo introduttivo. Lo stile di scrittura è un po’ sull’edgy, capisco che può non piacere ma mi sto divertendo a scrivere così, per adesso. È possibile che lo ammorbidisca in revisione.

All the conspiracies you’ve heard about, they’re all true: lizard people, the Bilderberg group, fuckin’ aliens, the 11th dimension, baby-sucking demons, vampires, werewolves, vaccines, werewolf vaccines, technocrats uploading themselves into AIs, the EU bureucracy, and of course the fucking Illuminati.

Lo scopo del gioco è definito in questi due paragrafi:

What are we playing to find out: how long you manage to keep at it when the chessboard pieces start moving, and where do you end up when they stop. This means that your character is probably gonna die some gruesome, mindfucky death at the hands of the powers-that-be, either that or transcend into some beyond-human fuckery, but there’s a chance that the fucker might survive into the new world order and remain a fucking human.

What we are not playing to find out: whatever shit’s going down, is going down, there’s no changing that. Whatever mindblowing singularity event or demon summoning power trip shit that the powers-that-be have decided to trifle with despite humanity’s best interests, we’re going to bear the consequences full force.

Il gioco è sviluppato come hack di FateLess (sviluppato da @Hasimir). Ho intenzione presto di playtestare la procedura di creazione del mondo, che dovrebbe portare a sviluppare gli Aspetti dei protagonisti e dei Poteri Forti che definiscono l’ambientazione e le Singolarità alla quale va incontro.

Il gioco lo sto sviluppando per me, ma mi chiedo: può interessare a qualcuno? Vi interessano le tematiche che ho proposto? Qualcuno sarebbe disposto a playtestarlo?

Dunque, io non sono un grande fan di Fate ma non ho mai giocato FateLess quindi mi riservo il dubbio che sia più vicino ai miei gusti.

Il tuo gioco è adatto a delle oneshot? Con un gruppo parallelo, stiamo giocando spesso a giochi da “una botta e via” (o che magari hanno il potenziale per fare anche archi narrativi più lunghi ma che si adattano bene).
Nel caso, hai la mia ascia :wink:

Anche a me non piace il Fate classico, ma FateLess è abbastanza diverso.

Il gioco finale non sarà adatto alle one-shot (me lo immagino più per serie di 5-10 sessioni). Tuttavia quello che voglio inizialmente playtestare è se la procedura di creazione che ho scritto genera Aspetti usabili; questo si può provare tranquillamente in una One-Shot.

Mi aspetto anche che si rompa un po’ tutto la prima volta, dato che non sono un designer esperto.

1 Mi Piace