Soft Horizon e Sand Dogs

Salve, gente

Esco dal mio guscio per chiedervi un paio di cose: qualcuno di voi ha mai provato i Sand Dogs di Brad Murray (Diaspora, Hollowpoint) o qualcosa basato sulla SRD estratta dal gioco (Soft Horizon)?

Ve lo chiedo perché mi interessa il gioco, in particolare alcuni suoi aspetti meccanici (esemplificati qui)

Saluti,
Max

2 Mi Piace

Non lo conoscevo. Ho letto l’SRD, ma qualcosa non mi scatta dentro, a differenza dei PbtA o simili.
D’istinto, sento di non essere in sintonia con alcune scelte, ad esempio quella di definire il “rischio” a priori, la lista dei rischi che è limitativa rispetto alle mosse del MC nei PbtA, il successo leggendario, che mi sembra cozzi terribilmente con molti generi narrativi.
Anche la meccanica della wound che si trasforma in una scar positiva, quante volte può entrare in gioco prima che crei un certo livello di ilarità fra i giocatori? Il PG con l’occhio strappato che diventa percettivo; il PG con la gamba a pezzi che diventa prudente; il PG che è stato vittima di violenza e diventa sprezzante… dopo un po’ potrebbe rompere l’atmosfera.
Per il resto, a livello meccanico mi è suonato un po’ come un Cortex Plus ridotto ai minimi termini.

OT: Max, può essere che questa è la prima volta che ci si incroci “direttamente”, quindi ne approfitto per ringraziarti per i siti che hai tenuto aperti negli anni, nei quali hai raccolto materiale, traduzioni ecc. Sei stato un mio punto di riferimento del GdR, a quei tempi. Mi chiedo se finora non ti avevo mai scritto / mandato materiale… Parliamo dei tempi di Fuzion, forse anche prima. :smiley: Fine OT.

1 Mi Piace

Grazie!

Per il sito (roleplaying.it) quello era … in coma vegetativo dal 2013, e nel 2017 mi sono deciso a staccare la spina. Per vari motivi mi ritrovo a giocare poco (mooooolto poco) e non ho il tempo per tenere dietro ad un sito.

Detto questo, non è che il gdr non mi interessa più, anzi. Prova ne é questo post :slight_smile:

3 Mi Piace